01/05/2017
Coltiviamo la vita
Attivo

Continente: Africa
Paese: Burkina Faso
Settore di intervento: Terra

Problemi ambientali, pressione demografica degli sfollati dalle zone di guerra in Mali, minacce terroristiche rendono le condizioni di vita in Burkina Faso sempre più precarie. A essere colpite sono soprattutto le categorie più deboli (anziani, donne, bambini) che si vedono negato il diritto al cibo e ai bisogni di base: acqua, salute, sicurezza.

La debolezza nell’organizzazione politico-sociale, la mancanza di dialogo tra poteri pubblici e società civile, la difficoltà nel decentrare l’amministrazione trasferendo maggiori competenze ai Comuni impediscono la buona gestione delle risorse naturali e dei servizi e favoriscono il sorgere di conflitti, ad esempio tra agricoltori e pastori, per l’utilizzo delle terre disponibili.

In questo contesto LVIA insieme a CISV e ad altre Ong italiane – AIDOS, CEAS, GVC, IRC, PMM, Reach Italia e Fondation TdH Italia – intervengono per promuovere adeguate condizioni di sviluppo in due aree particolarmente critiche: la Provincia di Soum, nella Regione del Sahel, e la Provincia di Loroum, nella Regione del Nord. (Programme “LRRD" de renforcement de la résilience des communautés vulnérables dans les provinces du Soum et du Loroum).

Obiettivi

Offrire a comunità, famiglie e individui i mezzi per affrontare l’insicurezza alimentare e prevenire la malnutrizione nei 6 Comuni di Djibo, Tongomayel, Kelbo, Pobé-Mengao (Provincia di Soum), Titao e Ouindigui (Provincia di Loroum).

In concreto, si punta a migliorare le capacità produttive, a garantire l’accesso ad un’alimentazione diversificata e ad alto valore nutritivo, la disponibilità di acqua e dei servizi igienici di base.

Ogni intervento è realizzato di concerto con le autorità pubbliche e le comunità locali in modo da garantirne una gestione autonoma ed efficiente.

Soggetti

I beneficiari diretti del progetto sono:

– 65.000 bambini sotto i 5 anni e 70.000 donne (soprattutto donne incinte e mamme che allattano) a cui va garantito l’accesso a un’adeguata alimentazione, ad acqua potabile e servizi igienici di base;

– 4.500 agricoltori e allevatori forniti di terreni e attrezzature;

– 12.500 persone in difficoltà che ricevono ammortizzatori sociali

– 2.000 adulti (il 25% donne) consiglieri, tecnici municipali, membri dei comitati responsabili dei punti d’acqua che vengono formati sulla gestione delle risorse idriche;

– 1.000 operatori sanitari e domiciliari (il 50% donne) destinatari di formazioni su salute e igiene.

Beneficiari indiretti degli interventi sono i 368.000 abitanti dei 6 Comuni coinvolti, che godranno di un miglior accesso ed una migliore gestione delle risorse naturali e dei servizi di base (cibo, acqua, salute).

Il progetto è realizzato in partenariato con la FNGN-Federazione Nazionale dei Gruppi contadini Naam, e con il CRUS, Consiglio Regionale delle Unioni del Sahel.

L’intervento è cofinanziato dall’Unione Europea.

Attività

– Recupero di 670 ettari di terreni degradati a uso agricolo e pastorale

– Supporto alla filiera orticola mediante la fornitura di terreni recuperati per 440 coltivatori di fagiolo niébé

– Sviluppo dell’allevamento con la distribuzione di 3-4 capi di bestiame a famiglia

– Creazione di 4 invasi d’acqua (boulis) da 20-25.000 m 3 ciascuno per abbeverare gli animali

– Fornitura di sostegno monetario e/o buoni pasto per 3.000 famiglie alle prese con periodi di scarsità alimentare

– Formazione a 75 donne incinte o che allattano su salute materno-infantile e pratiche igieniche

– Costruzione/riabilitazione di 2 pozzi, 6 latrine e 6 bagni per lavarsi per i Centri di salute locali

– Creazione di 6 Comitati comunali per la buona gestione delle strutture igienico-sanitarie

Cosa puoi fare tu

– Con 40 € partecipi al recupero di ½ ettaro di terreno

– Con 60 € contribuisci a sostenere e formare una mamma sulle buone pratiche alimentari e igieniche

– Con 100 € fornisci un capo di bestiame a un nucleo familiare

Sostieni il progetto

Burkina Faso – Coltiviamo la vita

Informazioni Personali

Compila tutti i campi, scegli l'importo da destinare a CISV e clicca su DONA ORA. Nella pagina seguente riceverai le istruzioni per confermare la tua donazione. I campi contrassegnati * sono obbligatori.

Tutte le donazioni a favore di CISV Onlus godono di benefici fiscali.

Totale Donazione: €40,00

Attivo

Oppure dona con:

Satispay

– cc postale n. 26032102

– assegno bancario non trasferibile

Intestati a CISV con causale BURKINA FASO – COLTIVIAMO LA VITA

Questo progetto è finanziato in parte dall’Unione Europea.

Attivo