Un mondo di pastori
Attivo

Continente: Africa
Paese: Senegal e Mauritania
Settore di intervento: Terra

La Mauritania, da sempre alle prese con una povertà cronica, negli ultimi 5 anni è stata colpita da varie crisi alimentari dovute a ricorrenti siccità, con un conseguente aumento delle patologie nutrizionali: oggi il 38% dei bambini sotto i 5 anni soffre di malnutrizione.

Le condizioni di vita sono particolarmente gravi nelle zone agropastorali di Brakna e Trarza, due dipartimenti al confine con il Senegal dove le famiglie più povere non riescono da sole a fronteggiare le tante difficoltà: condizioni climatiche avverse, debiti accumulati negli anni di magra, bestiame svenduto per far fronte alla crisi, erosione dei pascoli, difficoltà di accesso all’acqua potabile.

In questi territori si interviene per sostenere le famiglie di pastori il cui sistema di allevamento, come negli altri Paesi del Sahel, è caratterizzato dal nomadismo e dalla transumanza stagionale, che richiedono un’adeguata disponibilità di pascoli e risorse idriche.

Obiettivi

Il progetto punta a migliorare del 33% il tasso di sicurezza alimentare delle famiglie pastorali nei dipartimenti di Trarza e Brakna, favorendo l’accesso all’acqua e al foraggio per il bestiame e migliorando la capacità delle associazioni di allevatori di fronte alle crisi.

Si interviene per sostenere le cooperative di donne, promuovendo la trasformazione dei prodotti di origine animale (latte e carne) così da garantire un aumento della redditività di almeno il 20%. Ciò contribuirà anche a combattere la malnutrizione infantile, aumentando la disponibilità di proteine alimentari del 15%.

Soggetti

Beneficiari diretti del progetto sono circa 80.000 pastori transumanti che accedono a servizi d’appoggio lungo le piste di transumanza (magazzini, ausili veterinari, punti d’acqua), 100 donne e 100 bambini di famiglie vulnerabili.

Beneficiari indiretti sono i 150.436 abitanti dei comuni di Mbalal, Rosso, Tékane, Keur Macene, Magam Ibraim, Bogué e Bababé nei dipartimenti di Trarza e Brakna.

Il progetto è realizzato in partenariato con l’RBM, Reseau Billital Maroobe, la piattaforma delle associazioni pastorali, con l’ong locale AMDE (Association Mauritanienne pour le Développement et l’Environnement) e con l’UNICEF.

Attività

•    Costruzione di 2 centri di servizi (magazzino di mangimi, farmacia veterinaria, bottega con i prodotti di prima necessità) per i pastori transumanti in Senegal

•    Costruzione di 3 centri per la vaccinazione del bestiame tra Mauritania e Senegal

•    Dotazione di fondi di rotazione per l’acquisto di mangime

•    Riabilitazione ed equipaggiamento di 2 pozzi a Trarza

•    Formazione di 80 ausiliari veterinari e dotazione di un fondo di rotazione per l’approvvigionamento delle farmacie veterinarie

•    Dotazione di materiali per le latterie e le macellerie gestite dalle donne

•    Formazione e appoggio nella gestione alle cooperative femminili

•    Campagna di prevenzione della malnutrizione dei bambini dai 6 mesi ai 5 anni e delle donne incinte e allattanti in modo da monitorare lo stato nutrizionale delle famiglie di pastori

Cosa puoi fare tu

– Con 45 € fornisci alcune attrezzature per le latterie (frigoriferi, pentole, bacinelle, gas, ecc.)

– Con 60 € contribuisci al ripristino di un pozzo d’acqua per gli animali

– Con 80 € aiuti ad allestire un centro di vaccinazione del bestiame

Sostieni il progetto

Mauritania

Informazioni Personali

Compila tutti i campi, scegli l'importo da destinare a CISV e clicca su DONA ORA. Nella pagina seguente riceverai le istruzioni per confermare la tua donazione. I campi contrassegnati * sono obbligatori.

Tutte le donazioni a favore di CISV Onlus godono di benefici fiscali.

Totale Donazione: €45,00

Attivo

Oppure dona con:

Satispay
– cc postale n. 26032102
– assegno bancario non trasferibile

Intestati a CISV con causale MAURITANIA-UN MONDO DI PASTORI

Questo progetto è finanziato in parte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il fondo dell’otto per mille dell’IRPEF devoluto dai cittadini alla diretta gestione statale per l’anno 2016.

Attivo