28/06/2022
Trasparenza, efficienza e credibilità dei processi elettorali ad Haiti
Attivo
Manifestazione processi elettoriali Haiti

Continente: America Latina
Paese: Haiti
Settore di intervento: Diritti

Da diversi anni il Paese sta vivendo una crisi multidimensionale sempre più profonda a cui la politica non è riuscita a dare risposte. Sebbene gli haitiani considerino le elezioni un importante strumento di cambiamento politico e sociale, il processo elettorale ad Haiti sta attraversando una profonda crisi di fiducia e credibilità pubblica, con una conseguente scarsa partecipazione elettorale.

Per raggiungere l’obiettivo di ripristinare la fiducia dei cittadini nello Stato e garantire un futuro migliore al Paese, è necessario consolidare una democrazia partecipativa, che si realizza attraverso la partecipazione attiva al processo elettorale da parte della società civile e dei media.

Konbit pou bon jan Demokrasi è un progetto che punta proprio a migliorare la trasparenza e la democratizzazione dei processi elettorali ad Haiti in un contesto non violento, attraverso attività di capacity building dei partiti politici, Organizzazioni della Società Civile (OSC) locali, sostegno ai media nel loro ruolo di gestione efficace della copertura dei processi elettorali e il rafforzamento della rappresentatività delle donne, dei giovani e dei gruppi vulnerabili nella politica nazionale e locale.

Il progetto si fonda su un approccio basato sui diritti umani, promuovendo neutralità, non discriminazione, responsabilità e trasparenza.

Rendere i protagonisti del progetto (partiti politici, OSC, giornalisti) autonomi nella costruzione del percorso che porta a elezioni inclusive e pacifiche senza violenza è l’obiettivo principale del progetto.

Obiettivi

Migliorare l'inclusività e la trasparenza dei processi elettorali a livello nazionale e, in particolare, nei dipartimenti dell'Ouest e dell'Artibonite, attraverso l'impegno attivo dei media, della società civile e dei partiti politici. Gli interventi realizzati mirano all’obiettivo più ampio dello sviluppo e consolidamento della democrazia partecipativa ad Haiti.

Soggetti

80 dirigenti di almeno 20 strutture politiche (partiti o raggruppamenti) dell'Artibonite e dell'Ouest

80 rappresentanti di OSC

1 rete di OSC nell'Artibonite: REPOSCA – Réseau départemental des Plateformes Communales des OSC de l'Artibonite)

3 piattaforme di OSC comunali nell'Artibonite

680 membri delle OSC dell'Artibonite e dell'Ouest coinvolti nel monitoraggio e nel controllo dei processi elettorali

4 giovani esperti di web e media delle OSC dell'Artibonite e dell'Ovest e 4 giovani esperti di web e media

172 persone tra giornalisti ed esperti media [di cui 20 digital]

4 associazioni/reti di media nuovi e tradizionali:

  • 1 rete di donne che lavorano nelle radio comunitarie: REFRAKA – Réseau Femmes des Radios Communautaires Haïtiennes)
  • Association des Médias en Ligne d'Haïti (AMLH)
  • Union des Professionnels de Presse de l'Artibonite (UNIPP)
  • Association des Journalistes du Haut Artibonite (AJHA)

2.109.670 cittadini a livello nazionale e, in particolare, nei dipartimenti di Artibonite e dell'Ouest.

Il progetto è realizzato nel quadro di un partenariato strategico e operativo tra il Groupe Médialternatif (GM), la Fondasyon Je Klere (FJKL) e il Consorzio Comunità Impegno Servizio Volontariato (CISV) – ProgettoMondo Mlal (PMM).

Attività

  • Produzione di 2 relazioni dipartimentali sul processo di diagnosi e autodiagnosi delle strutture politiche
  • Redazione di 1 manuale di formazione sulla trasparenza e sulla rappresentatività dei partiti politici
  • Sessioni di formazione rivolte a 80 rappresentanti dei partiti politici
  • 2 tavole rotonde sull'importanza della rappresentatività e dell'inclusione nel dialogo politico e nei vari organi decisionali, con pubblicazione e diffusione di opuscoli per un migliore coinvolgimento delle donne, dei giovani e dei gruppi vulnerabili negli organi decisionali
  • Pubblicazione di una Carta dei principi per una politica inclusiva ad Haiti e produzione di 2 roadmap;
  • spot radiofonici e cartelloni pubblicitari per la diffusione dei principi della Carta
  • 1 manuale di formazione per i rappresentanti delle CSO sul monitoraggio dei processi elettorali e delle politiche pubbliche, e formazione di 80 rappresentanti delle CSO
  • Istituzione di Osservatori cittadini composti da OSC dell'Artibonite e dell'Ouest
  • Attivazione di un sistema di “Early Warning" cittadino su incidenti relativi ai processi elettorali che copre 6 comuni dell’area di intervento
  • Organizzazione di 1 colloquio nazionale su “Media, processi elettorali e diritti politici dei cittadini ad Haiti"
  • Realizzazione di una campagna di sensibilizzazione sulla presenza delle donne nel contesto politico.
  • Creazione di 1 piattaforma di risorse e riferimenti sulle buone pratiche giornalistiche nella copertura elettorale
  • 2 workshop per i giornalisti dei nuovi media durante il periodo elettorale

Cosa puoi fare tu

– Con 100 euro doni a una OSC haitiana una formazione sui processi di trasparenza del processo elettorale

– Con 50 euro contribuisci alla campagna di sensibilizzazione sulla necessità di elezioni trasparenti e non violente

– Con 30 euro sostieni la formazione a una/un giornalista haitiano sulle buone pratiche di copertura 

Donne ad Haiti

Sostieni il progetto

Haiti-processi elettorali













Seleziona il metodo di pagamento



Informazioni personali




Informazioni carta di credito


Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.



Totale Donazione:


€30,00



Oppure dona con:

– Bonifico Bancario: Banca Etica IBAN IT79C 05018 01000 0000 11106689

– Conto Corrente postale n.
26032102

Intestati a CISV con causale HAITI

Satispay

Questo progetto è cofinanziato dall'Unione Europea.

Attivo